L’associazione

Mitteleuropa > L’associazione
Chi siamo
image7L’Associazione Culturale Mitteleuropa nasce a Cervignano del Friuli il 26 ottobre 1974 su iniziativa di un gruppo di cittadini del Friuli Venezia Giulia, uniti dalla consapevolezza che l’unione dei popoli europei è un imperativo di civiltà, un obbligo che deriva da oltre mille anni di storia europea. (Ma cosa significa Mitteleuropa?… http://www.mitteleuropa.it/la-parola/)
Va doverosamente ricordato come, all’epoca, l’Europa fosse divisa e ferita da una cortina di ferro che la oltrepassava da nord a sud proprio nella sua parte centrale. Comunicazioni e dialogo risultavano difficilissimi o impossibili; insomma l’idea mitteleuropea poteva sembrare una vera e propria utopia. Ma saper credere ai “sogni” e perseguirli con passione e tenacia è stata la vera forza di questo singolare sodalizio
Sin dalla fondazione, l’Associazione Culturale Mitteleuropa concentra i propri sforzi in iniziative volte a favorire il processo di integrazione europeo e la costruzione di una coscienza per una società civile europea. Tali obiettivi sono contenuti nell’Atto costitutivo e nello Statuto, il quale in particolare, delineando principi ispiratori e finalità associative, recita:

 

Principi ispiratori Art. 5 La coscienza e la responsabilità che l’unione dei Popoli europei è un imperativo di civiltà.
Finalità L’Associazione considera rilevante funzione di solidarietà sociale ogni attività che promuova la convivenza, la conoscenza, la cooperazione, l’aiuto e il rispetto fra le diverse etnie e culture europee. Tale funzione assume particolare merito e rilevanza sociale qualora sviluppata in aree tipicamente di frontiera e multi-etniche come quelle in cui l’Associazione vuole essere più attiva. Essa pertanto opera per: Art. 6: La tutela e la valorizzazione dei diritti civili derivanti dalle nostre identità etniche, storiche, culturali, come pure il rispetto per quelle di tutti gli altri popoli europei, premessa indispensabile per il superamento di ogni attuale divisione. Art. 7: Con fede europeistica, sviluppare iniziative di solidarietà sociale atte a rafforzare i vincoli di fratellanza e convivenza con tutte le popolazioni contermini, al di sopra dei vecchi come dei nuovi confini. Art. 8: Promuovere, collaborare, favorire progetti culturali, scientifici, artistici e di cooperazione sociale atti ad integrare e favorire i rapporti fra i popoli come pure fra le rispettive Istituzioni, valorizzando la naturale propensione e vocazione sovranazionale delle nostre genti e la particolare e strategica posizione delle nostre Regioni. In funzione di tali obiettivi, l’associazione caratterizza da subito la propria mission con la progettazione e lo sviluppo di iniziative mirate a diffondere nei cittadini della Regione Friuli Venezia Giulia e, più in generale, del Nord-Est dello Stato Italiano la consapevolezza del ruolo strategico di tali aree geografiche nel processo di rafforzamento del dialogo e della cooperazione con l’Europa centro-orientale e nel percorso di integrazione europea. Tali iniziative hanno avuto, hanno ed avranno lo scopo di mettere in risalto le comuni matrici culturali di quella macro-area che oggi viene comunemente chiamata Mitteleuropa e di sensibilizzare tutti i livelli dell’opinione pubblica alla partecipazione dei cittadini alla costruzione della Casa Comune Europea. A tal fine l’Associazione si è strutturata con una Segreteria Generale, che fa capo ad una Giunta Esecutiva, e con Delegazioni territoriali.