Mitteleuropa 1/2021

Non ho parole per ringraziare tutti voi, perché a guardare questa sala, in questo momento particolare della vita della nostra Europa e del nostro pianeta, mi vengono i brividi perché non so come ringraziarvi per essere qui fisicamente presenti. Prima di passare la parola a coloro che porteranno i saluti istituzionali, consentitemi di dire due parole sul perché del Forum di quest’anno, perché questo titolo e perché, secondo me, è importante questo appuntamento annuale che Mitteleuropa organizza ormai da sedici anni. “Il futuro è alle nostre spalle”. In realtà potrebbe essere questo il titolo che riassume i significati che l’Associazione Mitteleuropa propone al meeting di quest’anno. Una riflessione sul nostro passato per traguardare il nostro futuro. Tutti siamo infatti convinti che il domani sia tutto da scrivere e gestire in base alle decisioni che assumeremo oggi. La storia dell’uomo ci dimostra invece che non è così. E’ il nostro passato che condiziona le nostre scelte, spesso frutto di una cultura sedimentata secolo dopo secolo con la complicità di un radicamento territoriale. Un inconscio collettivo che prevale in ogni campo: politica, società, valori, sentimenti e fede.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi